Il Monte Castellare e le Costellazioni Familiari


L’escursionismo, il trekking, il camminare in generale, stimola il pensiero ed aiuta a rilassarsi eliminando quei pesi che spesso ci portiamo dentro. Camminando si acquista armonia e si crea un legame tra il mondo e se stessi. Tutto ciò apporta notevoli benefici sia a livello fisico che emotivo ed è per questo che ho deciso di affiancare all’escursionismo il metodo delle “Costellazioni Familiari”.
E’ un lavoro che consente di “portare alla luce” e “mettere in connessione” forze e movimenti profondi del nostro essere, liberando dal profondo, facendo fluire dolore, paura, rabbia, ma anche amore e forza. Ciò che Hellinger chiama i “Movimenti dell’Anima”.
Niente guarisce più della VERITÀ: vediamo ciò che ha bisogno di essere visto, ciò che è.. a livello sia fisico che emotivo.

L’escursione: Saliremo al Passo di Dante attraverso una rigogliosa macchia mediterranea dove i cespugli di Mirto (Myrtus communis) ci circonderanno fino ad arrivare alle pendici del Monte Castellare. Questa area di 237 ettari dal 1997 rientra nell’A.N.P.I.L. Monte Castellare (Area Naturale Protetta di Interesse Locale). Dai reperti rinvenuti negli scavi effettuati sulla cima di questa montagna, gli archeologi ci confermano che questo luogo era già frequentato tra il X e gli inizi del VII sec. a.C. Gli Etruschi consideravano questo monte un luogo sacro dove le  “Buche delle Fate” (delle grotte che arrivano alla profondità di -182 m.) erano  considerate dei pozzi naturali che mettevano in comunicazione con il mondo dei morti e degli inferi. Sempre sulla vetta sorgeva, in epoca medievale, una fortezza. Durante il cammino raccoglieremo l’Iperico (Hypericum perforatum) noto anche come erba di S. Giovanni, scacciadiavoli, pilatro, millebuchi ed erba trona.

Arriveremo al Centro Parco Monte Castellare gestito dall’Associazione Piedi in cammino e gentilmente concesso. Qui si svolgeranno le Costellazioni Familiari con orario 9,30 – 13.00 e 14.00 – 18.30.

L’escursione di rientro ci porterà a Villa Bosniaski, un belvedere sulla piana pisana. Sigismondo De Bosniaski nel 1873, acquistò una grande estensione di terreni sul monte delle fate e qui fece costruire la sua villa.  Anche se della sua dimora oggi rimane ben poco, questo luogo continua ad emanare un grande fascino. Da li il rientro a San Giuliano Terme.

Le Costellazioni Familiari: sono organizzate in collaborazione con l’Associazione Culturale Elibelinde e tenute da Lisiana Lotti.

Lisiana Lotti, innamorata da sempre della Madre Terra e della Natura dopo la Laurea in Pedagogia nel 1993 consegue una specializzazione professionale in educazione ambientale presso il laboratorio ambientale di Pracatinat (TO) sotto la supervisione del filosofo B. Zobel. E’ in questo ambiente che per la prima volta viene a conoscenza della teoria sistemico-relazionale (Bateson, Watzlawick, Morin, etc) la quale tanta rilevanza avrà all’interno del suo percorso esistenziale e professionale.
Dopo quattro anni passati a lavorare in qualità di educatrice sistemico-ambientale presso Il Parco Mediceo Di Pratolino (FI) entra nel sistema scolastico statale come insegnante di scuola dell’infanzia prima, di scuola primaria dopo, portando con fatica all’interno delle istituzioni quanto acquisito in precedenza. Parallelamente inizia un percorso di ricerca interiore sperimentando discipline quali: lo yoga, il tai chi chuan, lo shiatsu, la biodanza, la meditazione trascendentale… Nel 2003 l’amore per la Natura si trasforma in vera e propria passione per lo Sciamanesimo; grazie all’amico Marco Morganti incontra la tensegrità, i passi magici di C.Castaneda e le letture di Don Miguel Ruiz. Il contatto con gli Invisibili e con l’Amore Universale hanno finalmente inizio. Nel 2005 incontra il reiki per mezzo dell’iniziazione da parte del Reiki Master Giovanni Ferretto. Il 2006 segna un altro incontro estremamente significativo, quello con Cristobal Jodorowsky (poeta, scrittore, terapeuta, approfondito conoscitore di sciamanesimo); durante questo anno avrà la possibilità di svolgere un intero training esperienziale nella campagne toscane. A questo punto lo sciamanesimo diventa concreto, vissuto, esperito e soprattutto grazie a Celso Bambi, collaboratore di quest’ultimo, avrà la possibilità di assistere e lavorare in alcuni rituali e tecniche psicomagiche. Tutto ciò le permetterà di effettuare un approfondito lavoro interiore di genealogia e psicogenealogia alla riscoperta di quel sacro femminino che assieme al sacro mascolino consentono ad ognuno di noi di raggiungere l’ interezza. Il contatto con la Grande Madre interiore ha finalmente inizio. Gli anni a venire saranno contrassegnati da incontri con sciamani e donne di potere (Nadia Stepanova, Bhola, Vichi Noble) e luoghi (Grecia, Malta, Romania, Bulgaria, Turchia) che hanno avuto un contatto molto stretto con i tempi di quell’antica Europa in cui era presente una civiltà egualitaria-mutuale dove la polarità maschile femminile erano viste in un’ottica non duale.
Nel 2008 riceve l’iniziazione come Dakini da parte di Vicki Noble e il terzo livello Reiki. Nel 2009 ultima il percorso triennale di Counseling Biosistemico presso la scuola biosistemica di Prato (direzione Prof. Jerome Liss) che le permette di fare il ponte necessario tra il mondo degli invisibili e quello del puramente verbale. Il 2010 è segnato da 2 grandi incontri il primo con Ollinatl Contreras danzatore e percussionista messicano di origine azteca con cui realizzerà alcuni incontri tesi allo scambio ed ella conoscenza delle culture altre nonché la costruzione del “venerabile tamburo”; il secondo con Dott. Marco Massignan esperto della cultura dei nativi americani e conduttore/formatore in costellazioni familiari sistemiche e rituali. Con questo ultimo svolgerà un training terapeutico/formativo in costellazioni familiari rituali di un anno e mezzo, conclusosi a settembre 2011. Momentaneamente in formazione per l’acquisizione del secondo livello del percorso di costellazioni sistemiche e rituali con il medesimo formatore. Attualmente, svolge a tempo ridotto, la professione di insegnante di lettere in una scuola media statale del Comune di residenza nonché consulenze individuali e conduzioni di gruppo su temi legati all’educazione familiare, alla genealogia, al femminino sacro per l’associazione Elibelinde e per alcuni comuni del comprensorio. Il grande abbraccio ricevuto da Amma sia nell’ottobre 2010 sia nell’ottobre 2011 chiudono, solo per il momento, un percorso formativo, spirituale, esistenziale in continuo divenire.

Per maggiori informazioni sul metodo e sullo svolgimento delle Costellazioni familiari clicca qui !

Categoria: Escursioni
Durata totale: 1 giorno
Periodo: tutto l’anno
Difficoltà: ( E ) itinerario escursionistico privo di difficoltà tecniche
Sviluppo percorso: ad anello
Dislivello massimo145 m.
Tempo di percorrenza: 2 ore di cammino
Partecipanti: minimo 10 massimo 20

Quota
70,00 € (costellazioni e accompagnamento con guida GAE) sconto 20% studenti universitari

Prima di partecipare a questa escursione leggi la sezione info utili !

Ritrovo alle ore 8.00 al Parcheggio Cava di Nord-Est a San Giuliano Terme (PI), il parcheggio si trova nei pressi del comune con accesso da Via Niccolini. Il rientro alle auto, a fine escursione, è previsto entro le ore 19.30.

Per prenotare questa escursione compila il modulo sottostante specificano nome, email, numero di telefono e numero di posti riservati. Inviando il modulo di prenotazione dichiari di aver letto la nota informativa sulla pagina info utili. Essendo spesso in escursione, se vedi che non rispondo alle tue email, contattami per telefono dalle 13.00 alle 14.00 e dalle 19.00 alle 20.00. Per prenotazioni entro le 24 ore dalla partenza si prega di telefonare al 347 5870026 grazie. Michele

I tuoi dati personali verranno trattati nel pieno rispetto del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 “in materia di protezione dei dati personali”, in ogni momento puoi esercitare i diritti di cui all’art. 7 del sopracitato decreto di legge.

MODULO DI PRENOTAZIONE

Il Monte Castellare e le Costellazioni Familiari - DATA 24 Giu 2012 - ORARIO 08:00 / 19:30

PER PRENOTARE QUESTA ESCURSIONE COMPILA IL MODULO SOTTOSTANTE SPECIFICANDO NOME E COGNOME, INDIRIZZO EMAIL, NUMERO DI TELEFONO E NUMERO DI POSTI RISERVATI.

LE PRENOTAZIONI SONO CHIUSE PER QUESTO EVENTO

Cava di Nord-Est (parcheggio sotto la cava nei pressi del Comune) - Via Niccolini - San Giuliano Terme (Pisa)

Sto caricando la mappa ....

I dati personali anagrafici e di contatto volontariamente forniti verranno trattati nel rispetto dei limiti e delle condizioni posti dal Regolamento UE n. 2016/679 per la finalità di adempiere alla tua richiesta contrattuale e di consentire l'invio e il ricevimento di email inerenti l'escursione richiesta e della newsletter. I tuoi dati non verranno diffusi. Per esercitare i diritti di cui all'art. 15 del Regolamento UE n. 2016/679 nonché gli ulteriori diritti previsti dal Regolamento stesso (incluso, ove applicabile, il diritto alla portabilità dei dati) sarà sufficiente rivolgersi a Michele Colombini - Calci (PI) email maggiori informazioni sono disponibili all'interno della nostra informativa privacy