Armenia – Tra Natura & Cultura… a passo lento


Original Armenia


Original Armenia

Il trekking

«È questo il modo migliore per gustare l’ambiente! Vi aspettano spazi sconfinati, bellissimi e tortuosi canyon, ardite fortificazioni vicine a sperduti monasteri, da raggiungere calcando la terra, passo dopo passo, mentre se ne percepisce il profumo inebriante e si assapora l’ospitalità dei pastori nelle jurte.»

“Original Armenia” intende soddisfare le esigenze di quei turisti (meglio chiamarli viaggiatori) che vanno alla scoperta vera e propria dello spazio, che desiderano calpestare realmente la terra, percorrerne i sentieri, accarezzarne i profili, sentirne i profumi, serbarne le emozioni: per questo vogliono procedere lentamente, a piedi, “passo dopo passo”, “sulle orme antiche”,…!

A costoro, “Original Armenia”, in collaborazione con vadoevedo, offre la possibilità di esplorare un ambiente (spesso tutelato dai parchi nazionali e comunque non compromesso da eccessivi carichi urbani, né da pesanti pratiche agricole, dirette a massimizzare i rendimenti delle colture) che mostra spazi infiniti, un territorio segnato da spettacolari canyon, intessuto da sentieri antichi, che portano a sperdute, millenarie, fortificazioni, a isolati monasteri, a preistorici osservatori astronomici, a siti marcati con ancestrali e simbolici petroglifi.

Gli itinerari vengono percorsi “a piedi”; alcuni spostamenti sono effettuati in autovettura, nella quale il più delle volte si possono sistemare e trasportare zaini e bagagli al seguito; per evidenti ragioni logistiche alcuni pranzi sono forniti “al sacco” (ma non per questo risultano meno appetitosi e gustosi); i pernottamenti avverranno in alberghi e comunque in strutture ricettive con letti (no tende o altre strutture improvvisate e mobili, salvo quando non espressamente previsto).

Programma

Tra Natura & Cultura… A passo lento
Itinerario “a piedi” – 15 giorni/14 notti

 (Codice viaggio: VV1)

PROGRAMMA E ITINERARIO

1° GIORNO: arrivo, di primo mattino, a Zvartnoz (aeroporto internazionale di Yerevan); disbrigo delle formalità burocratiche; accoglienza, trasferimento in albergo e sistemazione. Dopo qualche ora di riposo, visita del Museo di Storia Nazionale; pranzo. Nel pomeriggio, visita della Fortezza “Erebuni”, attorno alla quale già dal VII secolo a.C., si sviluppò Yerevan. Rientro in albergo, eventuale tempo libero, cena e pernottamento.

2° GIORNO: dopo colazione, partenza in auto/pullmino per una lunga visita culturale, con brevi escursioni a piedi: Monastero di Khor Virap, villaggio di Areni – pranzo, Monastero di Noravank. Proseguimento in auto/pullmino per la cittadina di Yeghegnadzor. Lungo l’itinerario, cena presso un’abitazione contadina. Pernottamento.

Khor Virap
Il Monte Ararat sovrasta Khor Virap

3° GIORNO: dopo colazione, partenza in auto/pullmino e proseguimento a piedi per la visita agli isolati Santuari di Spitakavor e Shativank, ubicati in un ambiente singolare e bellissimo (pranzo al sacco). Rientro a valle e breve sosta a Shatin, in un punto di osservazione, per avvistare (con un pò di fortuna) le capre Besoar – muflone armeno – al pascolo e/o all’abbeverata. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: dopo colazione, partenza in auto/pullmino per una breve visita al Monastero di S. Zorats (era il luogo in cui si impartiva la benedizione alle truppe, prima della partenza per la guerra, perciò consta della sola porzione riservata al clero e manca della parte riservata ai fedeli) e il vicino cimitero ebraico medievale. Pranzo al sacco. Escursione a piedi alla possente Fortezza di Smbataberd e al monastero di Tsakhats kar. Rientro per la cena e il pernottamento.

Armenia Fortezza di Smbataberd
A quasi 2000 m la fortezza di Smbataberd V-XIV sec.

5° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura lungo la “via della seta” per il Passo Selim (visita al caravanserraglio medievale) e per il Lago Sevan. Visita al Cimitero di Noraduz (conserva quasi mille khachkar, alcuni molto belli, risalenti al medioevo). Pranzo. Prosecuzione per la penisola di Sevan e visita all’omonimo, antico, Monastero, dal quale lo sguardo spazia sull’infinità del lago (il Lago Sevan è il secondo più grande al mondo per altitudine: m 1.900 s.l.m.); breve escursione nei dintorni. Continuazione per la cittadina di Dilijan, ancor oggi gettonata meta turistica nazionale. Cena e pernottamento.

Armenia Selim
Il caravanserraglio medievale di Selim 1332 d.C.

6° GIORNO: dopo colazione, interessante escursione nel Parco Nazionale di Dilijan (pranzo al sacco), tenendo come meta il Monastero di Haghartsin (danza delle aquile), posto in posizione straordinaria, nascosto da una suggestiva foresta. Trasferimento in auto/pullmino a Vanadzor, per la cena e il pernottamento.

Armenia Dilijan National Park
Trekking sui sentieri fioriti del Dilijan National Park

7° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura per il Gran Canyon del Fiume Debet, fino al villaggio di Dsegh; a seguire, escursione a piedi per la visita della “Croce bella”, della Gola di Marz (pranzo al sacco) della Chiesa di Bardzraqash e della Casa/Museo di Tumanyan, uno fra i più grandi poeti/scrittori armeni. Rientro in autovettura a Vanadzor, per la cena e il pernottamento.

8° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura, direzione Nord, e salita a piedi verso l’altopiano e il villaggio di Odzun, seguendo il margine del canyon, dal quale si gustano stupefacenti panorami (pranzo al sacco). Lungo l’itinerario visite ai ruderi del Monastero di Horomayri e al piccolo villaggio di Ardvi – chiesa e cimitero del VII sec. che conserva la tomba di Surb Hovannes. A Odzun visita della bellissima cattedrale (V – VII secc.) e del coevo obelisco, sul quale sono scolpite storie del Cristianesimo primitivo. Rientro in autovettura a Vanadzor, per la cena e il pernottamento.

9° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura per la Gola di Lori e visita a piedi del Monastero di Kobayr (in fase di restauro da parte italiana); proseguimento in auto verso la cittadina di Alaverdi e pranzo. Nel pomeriggio, visita del Monastero di Sanahin (patrimonio Unesco) ed escursione a piedi, lungo un itinerario particolarmente suggestivo, che arriva al Monastero di Haghpat (patrimonio Unesco). Rientro in autovettura a Vanadzor, per la cena e il pernottamento.

Armenia Monastero di Kobayr
Affreschi del Monastero di Kobayr

10° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura per il “villaggio delle cicogne”, breve passeggiata per ammirare i numerosi nidi e il singolare paesaggio. Proseguimento in auto per Lori Berd e breve escursione attorno alla fortezza e ai vicini canyon; pranzo. A seguire, trasferimento e visita del giardino botanico di “Dendropark” e successivamente, salita al Monte Surb Sargis. Rientro in autovettura a Vanadzor, per la cena e il pernottamento.

11° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura per il Monte Aragats (m 4.090 s.l.m.)- si arriva fino a Kari lich (laghetto di pietra): escursioni a piedi nei dintorni e chi vuole può raggiungere la cima sud (m 3.879). Pranzo al sacco. Discesa a valle, in autovettura; lungo l’itinerario, digressione a piedi per la visita della Fortezza di Amberd. Trasferimento a Yerevan, cena e pernottamento.

Aragats
Verso la cima sud del Monte Aragats

12° GIORNO: dopo colazione, partenza in autovettura per la visita al Monastero di Geghard (Geghardavank, sito Unesco). A seguire, visita al villaggio di Garni ed al suo famoso tempio d’epoca romana. In una abitazione privata, osservazione ed eventuale partecipazione alla preparazione del pane “lavash”, nella stufa sotterranea detta tonir. Pranzo. Nel pomeriggio, breve escursione a piedi, nei dintorni, per un sopralluogo al sottostante canyon e alle suggestive formazioni rocciose dette “a canna d’organo”. Rientro a Yerevan, cena e pernottamento.

Armenia Monastero di Gherard
Il monastero di Geghard

13° GIORNO: dopo colazione, trasferimento in autovettura e continuazione a piedi per l’ascesa al Monte Ara, fino all’isolato Monastero di Tsakhevank (pranzo al sacco). Rientro a valle per la stessa via di salita e successivamente in autovettura a Yerevan per la cena e il pernottamento.

14° GIORNO: dopo colazione, city tour: visita al Matenadaran (la più ricca raccolta al mondo di manoscritti ed incunaboli) e ad una manifattura artigianale di tappeti. Pranzo. Nel pomeriggio visita alle cantine vinicole Ararat, ai laboratori d’invecchiamento del brandy (degustazioni) ed al relativo museo. Continuazione della visita alla città: Centro etnografico Dzoragyugh, museo del grande regista Sergei Parajanov. Tempo libero a disposizione; successivamente, “cena d’arrivederci” e pernottamento.

15° GIORNO: dopo colazione (se non è compatibile con l’orario dei voli l’albergo offrirà una colazione “al sacco”) partenza per l’aeroporto e volo di rientro.

Dettagli

vadoevedo original armenia viaggi VV1

SCHEDA TECNICA

Pur svolgendosi in aree di facile percorribilità, prive di oggettivi pericoli, il programma è adatto ad escursionisti che abbiano conseguito un discreto allenamento. Si raccomandano un abbigliamento adeguato e scarpe da trekking leggero. L’itinerario si propone di raggiungere e mostrare, sia territori di notevole pregio paesistico e talvolta stupefacente, per le meraviglie che la natura esibisce, sia alcuni manufatti umani (fortezze, secolari cimiteri, chiese, monasteri sede di prestigiose università medievali, ecc.) giunti a noi dall’antichità dei tempi e frutto di una orgogliosa e consolidata evoluzione civile e sociale. L’organizzatore consiglia ai propri clienti di integrare la polizza di assicurazione base, già compresa nel pacchetto per ottenere e/o ampliare e/o migliorare prestazioni e garanzie (assistenza, rimborso spese mediche, bagaglio, infortuni in viaggio con estensione della copertura agli sport pericolosi, tutela legale, responsabilità civile verso terzi).

Il presente “pacchetto” prevede prestazioni per 15 giorni/14 notti – solo servizi a terra. I pernottamenti avvengono sempre in strutture ricettive stabili (alberghi, pensioni, b&b) di qualità medio/alta, con sistemazione in camere doppie e/o multiple e trattamento di pensione completa; i pranzi e le cene, nel limite del possibile, si consumano nei ristoranti che si trovano lungo i cammini; quando ciò non è fattibile si pranza “al sacco”. Come facilmente si riscontra dalla semplice lettura del programma, è stato selezionato un itinerario di qualità superiore, sia dal punto di vista naturalistico – per scorci, ambienti e panorami, sia sotto il profilo artistico/culturale – per visite a testimonianze e reperti antichi e storici, sia, infine, per quanto attiene alla ricerca e selezione delle migliori strutture ricettive. Il tutto per confezionare un’offerta particolarmente equilibrata nel rapporto qualità/prezzo. La quota di partecipazione è stata calcolata considerando un arrivo all’aeroporto di Yerevan in orari di primo mattino. Se l’arrivo è atteso in orario diverso, la strutturazione del programma del primo giorno può subire variazioni.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE: da conteggiarsi in riferimento al numero dei partecipanti QUOTAZIONE IMMEDIATA A RICHIESTA  Quota d’iscrizione e gestione pratica € 30,00 (trenta/00) per persona.

La quota comprende i soli servizi a terra e più precisamente: Accoglienza in aeroporto; Trasfert Zvartnoz aeroporto – Yerevan e viceversa; Presenza e servizi di un accompagnatore/guida professionale durante il soggiorno; Autovettura o minibus per gli spostamenti e l’eventuale trasporto del bagaglio; Soggiorno in strutture ricettive stabili (alberghi, pensioni, b&b) di qualità medio/alta, con sistemazione in camere doppie e/o multiple e trattamento di pensione completa (dal pranzo del primo alla colazione dell’ultimo giorno); Polizza di assicurazione base; Ingressi e degustazioni dove previsto.

La quota non comprende: Il viaggio aereo e le relative tasse aeroportuali; Le bevande ai pasti, salvo l’acqua; Le spese strettamente personali, le eventuali mance e quant’altro esplicitamente non previsto nel precedente paragrafo “La quota comprende”.

Documenti necessari per l’ingresso in Armenia: Per i turisti provenienti da un Paese facente parte dell’Unione Europea è sufficiente mostrare il proprio passaporto in corso di validità (scadenza non antecedente a sei mesi dopo quello di rientro). Non è richiesto alcun visto d’entrata e/o di soggiorno.

DIREZIONE TECNICA:Controtendenza” – Viaggi e Promozioni di G.&G. Marketing s.r.l., Via Don G. B. Astre, 93 – 12010 San Rocco di Bernezzo (CN) – Tel.: (+39) 0171 857098; Fax: (+39) 0171 857403 – e-mail: info@controtendenza.eu. Autorizzazione n.1/2005 rilasciata dal Comune di Bernezzo (CN).

controtendenza

Info utili

Indicazioni per partecipare ad un trekking

Il camminare stimola il pensiero, favorisce la memorizzazione e aiuta a liberare la mente e il corpo dallo stress. Camminando, sopratutto in ambiente naturale, si crea un legame tra il mondo e se stessi scaricando energie negative che con la frenesia dello stile di vita odierno vengono accumulate. Partecipa fiducioso!

Farai parte di un gruppo per alcune ore o alcuni giorni, accetta le dinamiche che si verranno a creare. Condividi le tue conoscenze e se vuoi le tue cose, gli altri faranno altrettanto con te! Vivi il gruppo!

Durante un’escursione od un trekking, potranno capitare degli imprevisti è normale; potremmo arrivare in ritardo ad una tappa, trovare un negozio chiuso dove avevamo programmato di acquistare viveri o dover affrontare altri disagi. Accetta gli imprevisti, c’è una soluzione a tutto!

Cammina con consapevolezza e scopri quel che c’è intorno a te. Scoprirai un fiore, un animale o sentirai un profumo che attirerà la tua attenzione. Non correre e resta in gruppo, seguiremo il passo del più lento!

Partecipare ad una escursione ti farà conoscere gente nuova e sarà bello scambiare le proprie esperienze con gli altri. Ma durante il cammino scopriamo anche la bellezza del silenzio e camminiamo leggeri, lontani da ansie e abitudini di tutti i giorni. Lascia quindi a casa il telefonino, per comunicazioni urgenti il cellulare della guida sarà a tua disposizione! Se  non vuoi rinunciare a portarlo con te sappi che non sarà comunque consentito tenerlo acceso durante il cammino.

Un trekking richiede buon spirito di adattamento, condividi con gli altri le tue sensazioni e informa la Guida dei tuoi problemi, se può ti aiuterà!

La Guida è a tua disposizione per risolvere ogni problema possa emergere, ma non scaricarti su di lei, confrontati con serenità se hai qualche disagio.

Nota informativa

è facoltà della Guida annullare l’escursione in caso di maltempo o di tempo incerto;

è obbligatorio l’uso degli scarponi da montagna se non indicato diversamente, ovvero la guida diffida dal partecipare all’escursione, chiunque sia sprovvisto di scarponi da montagna;

è obbligatorio rimanere in gruppo, sul percorso indicato dalla Guida senza allontanarsi;

chi si allontana dal gruppo, anche con il consenso della Guida lo fa sotto la propria responsabilità ed a proprio rischio e pericolo;

è facoltà della Guida variare il percorso e/o la meta dell’escursione in relazione alle condizioni metereologiche, alla tipologia del gruppo accompagnato o a qualsiasi altra motivazione che la Guida reputi valida a giustificare tali variazioni;

è cura della Guida calibrare l’andatura dell’escursione in base al grado di allenamento del gruppo, anche a discapito del raggiungimento della meta prevista;

Minorenni:  i minorenni possono partecipare alle escursioni solo se accompagnati da uno o più adulti loro diretti responsabili; i minorenni sono sotto la diretta responsabilità dei genitori, insegnanti, accompagnatori di ogni titolo e grado o chi per essi.

Altro

Assicurazione della Guida

La Guida è coperta da polizza RCT (responsabilità civile) sottoscritta da AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). Copre la Guida associata da tutti i rischi derivanti da responsabilità diretta o indiretta di quanto dovesse accadere durante l’esercizio delle sue funzioni professionali; il massimale è di 2.500.000,00 di euro.

Prenota


Nome e Cognome (richiesto)

Indirizzo

Telefono (richiesto)

E-mail (richiesto)

Richiesta prenotazione escursione-trekking-viaggio (specificare):

Il tuo messaggio (indicare le date o il periodo richiesto)

Accetto l'informativa sulla privacy

Compilando questo modulo potrai richiedere informazioni, i dati personali anagrafici e di contatto volontariamente forniti verranno trattati nel rispetto dei limiti e delle condizioni posti dal Regolamento UE n. 2016/679 per la finalità di adempiere alla tua richiesta contrattuale e, dunque, di consentire l'invio e il ricevimento della newsletter. I tuoi dati non verranno diffusi. Per esercitare i diritti di cui all'art. 15 del Regolamento UE n. 2016/679 nonché gli ulteriori diritti previsti dal Regolamento stesso (incluso, ove applicabile, il diritto alla portabilità dei dati) sarà sufficiente rivolgersi a Michele Colombini - Via C. Ridolfi, 22 - 56124 Pisa (Italia) email info@vadoevedo.it
Maggiori informazioni sono disponibili all'interno della nostra informativa privacy


 

Follow vadoevedo’s board Armenia tra natura e cultura on Pinterest.